Plebiscito per il Presidente Perrone alla guida degli arbitri modenesi

Si sono svolte lunedì 6 giugno l’assemblea ordinaria e l’assemblea elettiva della sezione di Modena, chiamate ad approvare la relazione tecnico-associativa e quella amministrativa e  ad eleggere due componenti del Collegio dei revisori la prima, e ad eleggere il Presidente di sezione e un delegato la seconda.

Il Presidente Pierpaolo Perrone ha illustrato agli intervenuti le attività svolte nell’ultima stagione sportiva, ricordando in particolare il costante impegno profuso nel reclutamento di nuovi arbitri, concretizzatosi in corsi svoltisi in due scuole superiori della provincia di Modena e l’investimento effettuato sulla preparazione atletica attraverso la presenza costante di un preparatore professionista. Quindi è stato il momento del presidente del Collegio dei Revisori, Francesco Mottola, il quale ha esposto le risultanze del lavoro dei revisori e del cassiere, evidenziando una gestione particolarmente attenta e oculata delle risorse sezionali. Quindi si è passati alla votazione dei due revisori che hanno portato all’elezione di Torelli Giulio e Lodi Luca.

Finita l’assemblea ordinaria si è passati a quella elettiva. Unico candidato il presidente uscente Perrone il quale, nel suo intervento, ha evidenziato quanto fatto nel suo primo mandato soprattutto sulla formazione tecnica degli arbitri e sulla crescita associativa della sezione. Tanti sono stati gli sforzi in entrambi gli ambiti, sforzi che hanno portato ad una crescita del livello di preparazione degli arbitri molto importante e ad una sezione più compatta che mai. Obiettivo di questo mandato sarà quello di proseguire la strada intrapresa.

Alla fine del suo discorso Perrone ha ringraziato tutti gli associati per le soddisfazioni che gli hanno dato in questi anni sia dal punto di vista tecnico che associativo e soprattutto per i numerosi attestati di stima che in alcune circostanze lo hanno commosso.

“Proprio questi attestati di stima mi portano a proseguire con forti motivazioni ed entusiasmo cercando di lavorare sempre e solo per il bene della sezione che significa lavorare per il bene di tutti NOI” è stata la conclusione del suo intervento.

Il risultato dell’urna oltre che scontato è stato un plebiscito sia per il presidente Pierpaolo Perrone che per il delegato Massimo Melloni.