Bologna accoglie i suoi nuovi arbitri

L’11 dicembre nella Sezione AIA di Bologna, a conclusione di due lunghi mesi di studio e lezioni, si sono tenuti gli esami del corso arbitri partito ad ottobre. La commissione presieduta dal componente CRA Mauro Bernardoni e composta dal Vice presidente CRA Michele Gallo e dal Componente CRA Marco Masetti ha giudicato idonei i 43 ragazzi che hanno sostenuto e superato la prova composta da quiz regolamentari e da una seconda parte orale. Durante i due lunghi mesi del corso i neo associati non solo hanno avuto modo di prepararsi al meglio, ma hanno anche iniziato a prendere contatto con la vita sezionale, frequentando costantemente le lezioni teoriche e studiando il regolamento. Un grande grazie va ad Alessandro Prontera, arbitro CAN PRO che ha dato la sua disponibilità come Responsabile del Corso Arbitri, andando così ad impreziosire le riunioni e a trasmettere fin da subito quell’immensa passione che accomuna tutti gli arbitri: dai più esperti ai nuovi immessi. Particolarmente emozionante la visita a sorpresa durante il corso di Nicola Rizzoli, che ha ricordato i suoi inizi spronando i ragazzi ad appassionarsi ad una attività che gli ha regalato gioie immense. Il Presidente Antonio Aureliano ha espresso la sua soddisfazione per un gruppo che sin da subito ha cercato di cogliere i veri aspetti della vita associativa, sentendosi parte della “famiglia” arbitrale.  La serata, a testimonianza di come i nuovi associati abbiano già instaurato un grande rapporto tra loro, si è conclusa con un’ottima cena in sezione e un brindisi di buona fortuna ai nuovi colleghi.