CALCIO A 5
IL RADUNO DI META’ STAGIONE

Il 15 dicembre, presso la sezione di Bologna, si è tenuto il raduno di metà stagione riservato ad arbitri e osservatori Regionali di Calcio a 5 sotto la guida del componente Riccardo Arnò e del suo collaboratore Tito Stampacchia.

Ad attendere gli Arbitri, divisi in gruppi, in “pista” c’erano il vice presidente CRA Michele Gallo e il componente Marco Masetti, che hanno coadiuvato l’arbitro nazionale CAN 5 Andrea Sabatini e Cristian Rossi, referente atletico della Sezione di Cesena, nella predisposizione e nello svolgimento dei test atletici: 4x10m, sprint sui 30 metri, per arrivare al test specifico dell’Ariet.

I lavori sono proseguiti senza interruzione in aula dove sono state effettuate inizialmente due riunioni separate e specifiche: una per gli osservatori affidata a Stampacchia, il quale, attraverso la proiezione di alcune slide, ha voluto rimarcare il ruolo di formatore e di guida dell’osservatore ed approfondire gli aspetti fondamentali del colloquio a fine gara, individuato come momento cruciale per un osservatore che si pone l’obbiettivo di misurare il grado di completezza dell’arbitro e della sua prestazione. La seconda riunione condotta da Arnò con i primi e secondi anni si è invece concentrata sugli aspetti comportamentali, sull’importanza della preparazione atletica e quindi della frequentazione dei poli di allenamento ed infine, ma non per ultima, sulla frequentazione delle sezioni come vero motore trainante la nostra Associazione. A seguire ha avuto luogo l’effettuazione dei quiz regolamentari che hanno testato il livello di preparazione tecnica dell’intero gruppo.

Al termine della correzione il raduno è entrato nel vivo con una riunione prettamente tecnica introdotta dell’intervento del Presidente CRA Sergio Zuccolini che ha voluto salutare tutti i presenti con un breve ma sentito ed incoraggiante discorso. Arnò ha presentato gli ospiti presenti a partire da Pasquale “Lello” Casale componente del Settore Tecnico del calcio a 5, nonché gli arbitri nazionali CAN 5 che hanno voluto partecipare e far sentire a tutti gli arbitri emiliano romagnoli la loro vicinanza ed attaccamento alla disciplina: Filippo Ragalà, Andrea Sabatini, Alessandro Maggiore, Nicola Zanna, Stefano Parrella, Alessandro Ghetti, Sirio Lanuti.

Oltre all’approfondimento a cura di Stampacchia di alcune disposizioni di inizio stagione, sono stati analizzati episodi estrapolati da gare del campionato di calcio a 5 regionale e approfondimenti sui vari aspetti tecnico-regolamentari, il tutto supportato da video e slide che hanno tenuto ben concentrati i ragazzi in aula. In particolare Casale ha illustrato tutte le peculiarità del tackle, mentre Arnò si è soffermato su alcuni aspetti salienti della collaborazione del team arbitrale, analizzando le peculiarità di area d’azione e area d’influenza, in relazione alla zona tecnica e zona di influenza di pertinenza di ciascun arbitro ed allo spostamento in coppia.

Il raduno, che ha visto la partecipazione di un centinaio di addetti ai lavori tra arbitri, osservatori, delegati e relatori, è proseguito con un bel momento conviviale grazie ad un rinfresco degli auguri per le imminenti festività natalizie e l’in bocca al lupo per il prosieguo della stagione.