Il raduno precampionato degli arbitri di Prima Categoria

Il raduno degli Arbitri di Prima Categoria ha dato il via alla quattro giorni del raduno precampionato del CRA dell’Emilia-Romagna del neo Presidente Sergio Zuccolini. Nella località balneare di Cattolica, in una mattinata di sole di fine estate, gli Arbitri hanno sostenuto i test atletici presso il locale impianto sportivo.

Quindi, nel pomeriggio, il Presidente ha presentato se stesso e i componenti della nuova Commissione, illustrandone ruolo e funzioni. Ripresa dei lavori con l’effettuazione dei test regolamentari secondo il format inaugurato dal Settore Tecnico per questa stagione sportiva, che prevede sia test con la modalità vero/falso, sia domande a risposte multiple. Di seguito, il Presidente ha illustrato le linee essenziali del Codice Etico, secondo una priorità che lo stesso Zuccolini ha dato al proprio mandato, che in estrema sintesi si riconduce ai comportamenti dell’essere Arbitro e che si racchiude in una parola: rispetto.

A seguire sono state impartite disposizioni di carattere tecnico, di concerto con il Responsabile degli Arbitri di Prima Categoria, Gualtiero Gasperini.

Ampio spazio è stato dato all’illustrazione della Circolare n.1, approfondendo e chiarendo le novità introdotte in merito alle condizioni di punibilità del fuorigioco.

Infine, Sergio Zuccolini ha tenuto a sottolineare che, in un contesto di professionalità e serietà che non devono mai venir meno, questa nostra attività ha un senso se riusciamo a divertirci, ed è stato proprio all’insegna del “buon divertimento”che il Presidente ha chiuso i lavori.