Piacenza: direttori di gara pronti per la nuova stagione

Si è aperta ufficialmente la stagione sportiva per arbitri ed osservatori piacentini inquadrati nell’ organico sezionale. Il meeting di inizio stagione si è svolto presso il “Ferriere Sport Camp” in località Casa Rossa di Ferriere che comprende ostello, palestra e campi da calcio. In questo complesso sportivo i fischietti della nostra sezione hanno ricevuto le disposizioni tecniche necessarie per affrontare al meglio i campionati che stanno per cominciare.

Il raduno è iniziato nella mattinata di sabato 5 settembre con i consueti test atletici sul campo e i quiz regolamentari. I lavori in aula si sono aperti nel pomeriggio con il saluto del Presidente Domenico Gresia che ha voluto ringraziare gli ospiti presenti: il Presidente CRA Sergio Zuccolini, il componente CAI Gianpiero Gregori,  il Presidente FIGC di Piacenza Luigi Pelo’, il Giudice Sportivo provinciale Enrico Zoino e il Presidente degli Allenatori piacentini Fabio Corvi.

Ognuno di loro ha rivolto un pensiero ai giovani e meno giovani arbitri in platea. Ha dato il via il Presidente della FIGC Pelò augurando un buon campionato a tutti i fischietti e ricordando che Piacenza rimane una provincia virtuosa sul piano comportamentale nell’ambito del calcio dilettante.

A seguire il discorso del Presidente Zuccolini, il quale ha sottolineato l’importanza di momenti come i raduni e le riunioni per fare formazione, confrontarsi e migliorare rimanendo sempre nel rispetto delle regole. “La sezione deve essere luogo di formazione ed  è importante frequentarla, andare ai poli di allenamento, sfruttando tutte le opportunità messe a disposizione per gli associati”.

Dopodichè, a parlare è stato Gianpiero Gregori:  “Si sta lavorando bene in sezione e si deve continuare a costruire tanto. Siete la base della Sezione di Piacenza. C’è da partire da qui come se fosse la scuola, fino ad arrivare all’università che sarebbe il livello nazionale”.  Anche Gregori ha ribadito il concetto di opportunità di crescita per gli arbitri ma deve entrare in gioco anche l’impegno personale per sfruttare al meglio le risorse messe a disposizione.

Il pomeriggio è proseguito con la lezione tecnica in aula tenuta da Stefano Rondino e Mario Capasso; saranno loro, per questa stagione, a gestire le designazioni per il Settore Giovanile e la LND, il primo step per gli arbitri per capire chi è alla prime esperienze e chi può essere proposto alla categoria regionale. Dall’aula si è passati al campo dove, insieme a Fabio Corvi, gli arbitri hanno provato simulazioni di gioco per lavorare su spostamento e posizionamento nelle differenti azioni proposte.

Un raduno di due giorni che ha visto una larga partecipazione degli associati piacentini e conclusosi la domenica mattina con l’ “In bocca al lupo” del Presidente Gresia e di tutto il Consiglio Direttivo rivolto a tutti gli arbitri ormai pronti ad affrontare con entusiasmo l’inizio della stagione 2015/2016.