Piacenza, una riunione speciale: ospite Marcello Nicchi

La RTO organizzata dalla Sezione AIA di Piacenza tenutasi venerdì 21 Novembre presso il salone CONI di via Calciati ha visto la partecipazione di importanti ospiti: Marcello Nicchi, Presidente Nazionale AIA, Erio Iori e Alberto Zaroli, componenti del Comitato Nazionale, Sergio Zuccolini, Presidente CRA Emilia Romagna, Giorgio Cisini, Assessore Comunale allo Sport, Luigi Pelò e Robert Gionelli, Delegati provinciali FIGC e CONI.Davanti alla gremita platea dei giovani arbitri piacentini, il Presidente Nicchi ha invitato ogni singolo associato ad essere orgoglioso del proprio ruolo e del proprio contributo all’associazione: “La vittoria di questi Mondiali del nostro movimento arbitrale non è solo di chi era presente al Maracanà, ma è di tutti voi, perché senza di voi tutto ciò non sarebbe stato possibile”.Il Presidente si è poi soffermato sul delicato argomento della violenza sugli arbitri, fenomeno in calo negli ultimi anni, ma che bisogna portare a zero: lo sport, sinonimo di passione, impegno e divertimento, e la violenza non possono coesistere.Concludendo, il Presidente Nicchi ha esortato i giovani arbitri a non aver timore di sbagliare, ma a vivere con felicità e serenità il momento della gara, poiché questo è l’unico modo per crescere e dal punto di vista caratteriale e dal punto di vista sportivo.Terminato il discorso il Presidente ha risposto alle domande dalla platea: dai ricordi dei suoi trascorsi a Piacenza fino ad arrivare al confronto sull’utilità della tecnologia per gli arbitri.Un caloroso ringraziamento va a tutti gli ospiti che sono intervenuti in questa riunione per le loro importanti parole.