RADUNO PLAYOFF Arbitri ed Assistenti
Top Class

Una due giorni di lavoro per gli arbitri convocati Emiliano-romagnoli convocati per il raduno playoff presso il Villaggio di Spiaggia Romea situato nel cuore del Parco del Delta del Po.

I lavori sono iniziati subito in aula dove il Presidente Sergio Zuccolini, affiancato da Michele Gallo, Mauro Bernardoni, Massimo Melloni, Johannes Donati, Filippo Merchiori, Vincenzo Algeri, Moreno Cavallini, ha dato il benvenuto alla platea.

Non sono mancati i complimenti ai presenti per la bella stagione effettuata, da pate del Presidente del CRA, che ha voluto spendere due parole anche per chi purtroppo non era presente, rimarcando l’importanza di ogni singolo associato e componente del team arbitrale dell’intera regione.  

Ospite della serata la psicologa Eva Iorio, la quale ha tenuto un interessante intervento sulla capacità di mantenere alta l’attenzione e la concentrazione, indispensabili per la prestazione arbitrale. Una conversazione interessante tenuta fra i ragazzi ed Eva che ha visto diverse correnti di pensiero scontrarsi e al contempo avvicinarsi ad aspetti comuni. Si è parlato di errori percettivi dovuti a disattenzione, soliti degli arbitri in quanto sono dovuti al fato o ad un qualcosa di inaspettato; ed è qui che è stato introdotto il termine di “cecità da disattenzione”. “L’attenzione che si presta verso un qualcosa, rischia di far perdere l’attenzione verso qualcosa di fondamentale (anche all’interno del nostro campo visivo), proprio perché inatteso. La percezione porta la nostra mente ad elaborare un processo che predispone d’informazioni e di dati relativi all’ambiente che ci circonda e di conseguenza porta ad avere una percezione alterata della realtà.

Solo se si comprende quello che si vede lo si può percepire, altrimenti non lo si può vedere.

Questo intervento è stato il filo conduttore anche per la giornata successiva, dove sia i test sul campo che quelli in aula non hanno mai perso di vista l’obiettivo finale.

Un caldo in bocca al lupo a tutti i presenti per le ultime gare stagionali ha chiuso il raduno, con il saluto del CRA e di Giancarlo Perinello del Settore Tecnico.