Raduno Pre-campionato arbitri ed osservatori Calcio a 5

Si è concluso nella giornata di sabato 13 Settembre il raduno degli arbitri CRA di calcio a 11 che hanno lasciato il testimone, nella splendida ed ormai consueta location di Spiaggia Romea, ai colleghi arbitri ed osservatori del calcio a 5.

Dopo le visite mediche di rito (peso – altezza – visus) effettuate con solerzia al dott. Salvatore Mosca e  coadiuvato da Maurizio Prati, l’appuntamento era in aula per il benvenuto del Presidente Sergio Zuccolini che, insieme al responsabile del Calcio a 5 Tito Stampacchia ed agli altri componenti Fabio Casadei e Michele Gallo, hanno evidenziato l’importanza del gruppo e lo spirito di “fratellanza” che deve caratterizzare la squadra regionale ma non da meno deve essere importante la preparazione atletica e regolamentare necessaria per elevare la qualità arbitrale e per raggiungere i propri obbiettivi.

Zuccolini, ringraziando il lavoro di Riccardo Arnò, nominato componente della commissione nazionale CAN5, ha presentato il nuovo collaboratore per il calcio a 5 Filippo Ragalà, che con grande umiltà si è messo a disposizione per la formazione e la crescita degli arbitri emiliano romagnoli. Successivamente è stato presentato  il responsabile del settore tecnico Antonio Mazza che ha voluto rimarcare come questa regione sia stata ed è ancora ai vertici del futsal nazionale.

Al termine tutto l’organico è stato suddiviso in gruppi di lavoro ciascuno di questi aveva un tema da sviluppare con tanto di presentazione l’indomani. Un’ottima occasione non solo per saggiare la preparazione ma anche per consolidare il Team. La domenica mattina, si sono svolte le prove atletiche sul campo sotto gli occhi di Tito Stampacchia e del referente atletico Jonni Sangiorgi capitanati da Sergio Zuccolini e coadiuvati dagli altri componenti regionali Fabio Casadei e Filippo Giorgetti. A seguire, i primi ed i secondi anni sono stati istruiti, “sul campo”, da Filippo Ragalà su quale deve essere la gestualità codificata da utilizzare durante le gare.

I lavori sono proseguiti in aula con la riunione tecnica dove rispettivamente Antonio Mazza e Tito Stampacchia attraverso la visione di molti filmati sia nazionali che regionali, hanno affermato quanto sia importante scendere in campo preparati, profondendo grande impegno, indipendentemente dalla partita designata, mostrando al massimo la propria credibilità a tutto il contesto arbitrando e non solamente “gestendo” le gare.

Nel pomeriggio, dopo la somministrazione dei quiz regolamentari brillantemente superati e dopo le premiazioni degli arbitri che maggiormente si sono distinti durante i test atletici, si sono aggiunti al gruppo la maggioranza gli arbitri nazionali ai quali è stata riservata una presentazione ad hoc. Presente era anche Riccardo Arnò il quale portando i saluti di Massimo Cumbo e di tutta la commissione, ha ringraziato sentitamente tutto il CRA nella persona di Zuccolini per l’impegno e la competenza profusa di anno in anno nella crescita e nel miglioramento sul campo e non solo dei ragazzi. Il raduno si è chiuso con la foto dell’organico e con l’incontro tra Stampacchia e Ragalà con i delegati sezionali per fare il punto nelle singole sezioni.