Sergio Zuccolini ospite a Imola: “Bisogna farsi trovare pronti”

La Sezione di Imola ha avuto il piacere di ospitare, in occasione della riunione tecnica obbligatoria di lunedì 20 ottobre, il Presidente del Comitato Regionale Arbitri Emilia-Romagna Sergio Zuccolini, accompagnato dai componenti Mauro Bernardoni, Fabio Casadei, Marco Masetti e Tito Stampacchia. Il Presidente imolese Daniele Tosi, nell’introdurre ai propri giovani associati la figura del Presidente Regionale, ha più che mai lodato il lavoro svolto nella precedente stagione sportiva da Zuccolini e dal suo staff, sempre all’insegna della fiducia e collaborazione reciproca, volta alla formazione e crescita delle nuove leve. Zuccolini, nel prendere la parola, ha immediatamente posto l’accento sulle prerogative che stanno alla base dell’arrivo nei ranghi regionali: solido bagaglio esperienziale in gare provinciali e cura dell’aspetto comportamentale in campo con calciatori e dirigenti. Questi i requisiti indispensabili per il costante processo di maturazione che continua nell’ambito del palcoscenico regionale, laddove si ritrova una diversa organizzazione dei campionati. «Bisogna mettere le società in condizione di giocare», chiarisce Sergio, fondamentale quindi la componente atletica, l’esser rispettosi, preparati e concentrati, poiché: «È importante non soltanto prendere le decisioni giuste, ma metterle in atto in maniera appropriata».Per chiarire i concetti espressi ed interagire con gli associati imolesi, quale miglior occasione che la visione di filmati didattici appositamente predisposti, riguardanti l’operato dei fischietti emiliano-romagnoli in questa prima fase di avvio campionato. La parola passa quindi a Mauro Bernardoni, il quale sottolinea, da parte sua, la necessità di seguire attentamente la dinamica delle azioni per non farsi cogliere impreparati.Segue l’intervento di Tito Stampacchia, neo responsabile del calcio a 5 regionale, il quale ha spiegato come il futsal rappresenti per gli arbitri una valida opportunità di crescita, poiché volto a stimolare velocità, istinto, intelligenza, visione, tecnica, concentrazione e accuratezza. Anche in questo caso, l’impiego di filmati didattici esemplifica e chiarisce quanto precedentemente affermato.La riunione si conclude con l’omaggio floreale del Presidente Zuccolini alla neo mamma Letizia Macca, arbitro imolese d’eccellenza che da poco ha dato alla luce il piccolo Giulio. Sentito l’applauso finale dei tanti associati all’indirizzo del Presidente, il quale ha augurato le migliori soddisfazioni possibili per la stagione appena cominciata.